si no, grazie
+39 0687503658

Prenota un Appuntamento

Carrello (0)


You don't have any item in your Shopping Bag.

Guida agli zaffiri


Simbolo di saggezza, sincerità e fiducia, gli zaffiri sono un regalo significativo per chiunque desideri possedere una bellissimo gioiello di pietre preziose. Scopri di più oggi su 77 Diamonds.

Passa a:
  • Cosa simboleggiano
  • Design senza tempo
  • Cosa ricordare

Cosa simboleggiano

Gli zaffiri sono stati un elemento apprezzato e di valore per secoli e in molte culture. Nell'antica Persia, per esempio, si credeva che il mondo riposasse su uno zaffiro gigante e che il suo riflesso donasse al cielo il suo colore azzurro.

Nell'Antica Grecia, le famiglie più ricche pensavano che queste pietre potessero proteggere chi le possedeva da danni e invidia, e durante il periodo del Medioevo, le persone credevano che gli zaffiri potessero curare le malattie e fossero un antidoto per il veleno.

Oggi, queste gemme dal colore vibrante rappresentano la nobiltà, l'onestà e la saggezza. Sono anche la pietra portafortuna per i nati a Settembre e vengono utilizzati per festeggiare il 5° e il 45° anniversario di matrimonio.

Design senza tempo

Nel folclore, nella storia e nell'arte, gli zaffiri sono spesso associati con il colore blu. In realtà, gli zaffiri possono essere di una grande varietà di colori poiché fanno parte della varietà di minerale corindone, simile ai rubini.

Tuttavia, nel settore della gioielleria, puoi trovare queste gemme quasi solamente nel colore blu. Le sfumature vivaci e vibranti degli zaffiri più pregiati ricordano il velluto, e servono a creare gioielli davvero eccezionali.

Gli zaffiri più famosi comprendono lo Zaffiro Rockefeller, una gemma di 62 carati scoperta in Myanmar. Negli anni '30, è stato tagliato a taglio rettangolare e incastonato prima in una spilla e poi in un anello, che presenta due diamanti rettangolari su ogni lato.

Gli zaffiri sono anche la seconda pietra più usata dopo i diamanti per gli anelli di fidanzamento. Non è una sorpresa, visto che uno degli zaffiri più famosi della storia è quello dell'anello di fidanzamento di 12 carati indossato dalla principessa Diana e poi da Kate Middleton, la Duchessa di Cambridge.

Gli zaffiri sono anche durevoli e resistono bene ai graffi e ai difetti, quindi possono essere tranquillamente indossati tutti i giorni.

Cosa ricordare

Costo e Carati
Il prezzo finale del tuo zaffiro dipenderà da diversi fattori, inclusi il colore, i carati, il taglio, la purezza, il trattamento e l'origine. Una buona combinazione di queste caratteristiche ti assicurerà che il valore a lungo termine della pietra preziosa rimarrà stabile, forse aumentando anche di valore con il tempo.

Gli zaffiri grandi sono molto rari e se ne trovano pochi. Per questa ragione, il peso in carati della tua gemma farà aumentare il prezzo in maniera esponenziale. Il prezzo di uno zaffiro di 10 carati di solito corrisponde a 20 volte il prezzo di una pietra di un carato.

Intensità del colore
Il colore è il fattore che influenza in maniera più significativa il valore di uno zaffiro. Tuttavia, a differenza dei diamanti, non c'è una classificazione di colore internazionalmente riconosciuta per questa pietra. 77 Diamonds ha adottato i sette livelli ICL per l'intensità del colore, che variano da Scuro a Molto Chiaro.

L'intensità di colore più ricercata per uno zaffiro è Vivido. Questo colore viene anche descritto come 'Blu Reale', grazie ai suoi toni intensi e saturi.

Alcuni zaffiri blu possono presentare leggere sfumature viola o verdi. Se questi colori secondari sono intensi e ben visibili, il valore del vostro zaffiro potrebbe diminuire.

Purezza
Le inclusioni negli zaffiri sono comuni, ben accette e spesso servono a ricostruire l'origine della pietra. Ci sono tre livelli di purezza:

  • “Limpido” (EC1 – EC2) indica che le inclusioni sono invisibili ad occhio nudo. Gli zaffiri limpidi sono i più preziosi a causa della loro rarità.
  • “Inclusioni Visibili” (VI1 – VI2) indica che le inclusioni sono leggermente visibili ad occhio nudo.
  • “Con Inclusioni” (I1 – I2) indica che le inclusioni sono evidenti ad occhio nudo.

Taglio e Forma
Di solito, gli zaffiri vengono tagliati sia a brillante sia a gradini. Un taglio a brillante assicura riflessi di luce omogenei attraverso la gemma, mentre un taglio a gradini dona un intenso fuoco alla pietra. Alcuni zaffiri possono essere a taglio cabochon, che regala loro una finitura liscia e arrotondata. Ricordati che la qualità del taglio determina il prezzo della tua pietra preziosa.

D'altra parte, la forma della tua pietra non ha invece un impatto diretto sul prezzo, perchè si tratta di gusti personali. Le forme più comuni per gli zaffiri sono rotondo e ovale, ma puoi anche trovare pietre a forma di goccia o cuore.

Trattamento
Gli zaffiri vengono più comunemente migliorati con il trattamento a calore. Applicando calore alla gemma, gli esperti hanno scoperto che sia il colore che la purezza vengono notevolmente intensificati. Questa è una pratica largamente accettata nel settore dei gioielli e la maggior parte dei metodi non ha effetti dannosi sulla longevità della pietra.

Solo i più puri e più rari zaffiri vengono estratti in uno stato perfetto senza bisogno di ulteriori trattamenti, cosa che li rende estremamente preziosi. In media, uno zaffiro non trattato con il calore può essere 2.5 volte più caro di uno zaffiro virtualmente identico trattato con il calore.

Origine
Anche se alcuni zaffiri possono apparire simili, il loro prezzo può variare in base all'origine. Gli zaffiri più costosi provengono dal Kashmir, una regione storicamente conosciuta per la produzione di pietre di qualità e colore eccellenti. La seconda origine più pregiata è considerata essere Myanmar, seguita da Sri Lanka, Madagascar o Tanzania. Infine, gli zaffiri di regioni basaltiche (come Australia, Etiopia, Nigeria, Vietnam, Thailandia e Cambogia) sono i meno preziosi in termini di origine.

Questo sito utilizza cookies: continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookies. Scopri di più qui